Notizie locali
Pubblicità

ipress news

Ance Catania, focus sul caro-prezzi: quali strumenti per evitare il blocco cantieri?

Di Redazione

CATANIA – Far fronte al caro-prezzi individuando soluzioni da adottare nei confronti delle stazioni appaltanti, dando risposte concrete per evitare il blocco dei cantieri e, in alcuni casi, il fallimento delle imprese.

Pubblicità

Saranno questi i propositi del prossimo incontro organizzato da Ance Catania “Caro materiali: revisione e compensazione dei prezzi – Dal decreto Sostegni Bis alle ultime novità normative”. Un dibattito di grande attualità, a causa del rincaro dei prezzi, prima in periodo di pandemia, poi con l’ulteriore crisi derivante dal conflitto in Ucraina.

A introdurre e moderare l’evento – che avrà luogo il prossimo 11 maggio su piattaforma Zoom, a partire dalle ore 10.00 – sarà il vicepresidente dei Costruttori etnei Giuseppe Costantino.

Quella del caro-prezzi è una materia in continua evoluzione, caratterizzata da frenetici provvedimenti normativi. Dopo i saluti del presidente dei Costruttori etnei Rosario Fresta, ad approfondire gli argomenti legislativi sarà il direttore Opere Pubbliche di Ance Nazionale Francesca Ottavi, che illustrerà anche le iniziative dell’associazione. Mentre Mariano Maggi, founding partner MMZ Studio Legale, metterà a fuoco gli aspetti pratici e gli strumenti di tutela.

A conclusione dell’incontro, spazio agli interventi e alle domande, per ulteriori spunti di riflessione.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA