Notizie locali
Pubblicità

ipress news

Calici di stelle: a Salemi si brinda con lo sguardo all'insù

Di Redazione

Winelovers all’appello: la notte di San Lorenzo si brinda sotto il cielo stellato di Salemi. La cornice è quella storica del castello arabo-normanno del borgo che sorge proprio nel cuore della Valle del Belìce, uno dei luoghi medievali tra i più suggestivi dell’Isola. Mercoledì 10 Agosto, alle ore 19.00, appuntamento con cantine “Colomba Bianca”, che per il secondo anno organizza “Calici di Stelle”: evento che mette insieme vino e intrattenimento nella notte più magica dell’estate.

Pubblicità

Non sarà solo il vino protagonista della serata – con degustazione aperta per tutta la notte - ma anche la musica dal vivo con i Yasmine Brother, la dance, i cinque corner-food dei giovani del locale Kuddura, l’intrattenimento con artisti locali e tante sorprese per coloro che trascorreranno una serata unica.

«Visto il successo dell’anno scorso e le tantissime richieste pervenute – commenta il presidente di Colomba Bianca Dino Taschetta - quest’anno abbiamo voluto confermare la stessa location, con lo stesso format, ma reso ancora più esclusivo e originale per questa nuova edizione. Riceveremo ospiti da tutta la Sicilia e non solo, stiamo registrando adesioni anche da turisti che vogliono partecipare all’evento, a dimostrazione del fatto che il vino (e tutto ciò che ruota intorno alla filiera) – come più volte ribadito – rappresenta un vero e proprio volano per la promozione del nostro territorio».

Durante la serata - realizzata nell’ambito del Movimento Turismo Vino - anche lo spettacolo di una “sand artist” salemitana, Lidia Angelo, che grazie ai suoi quadri di sabbia racconterà la storia dell’azienda, nata proprio a Salemi e fortemente legata al territorio e alle sue bellezze. Una carrellata storica che partendo dal lontano 1970 – etichetta dopo etichetta - arriverà fino ai giorni nostri e alla nuova nata in casa Colomba Bianca: “Cara Terra”, una vera e propria dedica a Salemi, un progetto che racconta l’impegno nel produrre vini in maniera sostenibile e nel rispetto dell’ambiente. 

«Il fermento è tanto – conclude Taschetta - viste le adesioni prevediamo di registrare il sold out, come avvenuto lo scorso anno. Abbiamo voluto puntare sulle ricchezze locali: dalla nostra uva, alle voci dei nostri artisti, passando per l’enogastronomia di giovani talenti locali. Siamo certi che la voglia di tornare alla normalità, la passione per il buon vino e la bellezza della nostra terra, saranno gli ingredienti perfetti per il successo di questa nuova edizione di “Calici di Stelle 2022”».

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA