Notizie locali
Pubblicità

ipress news

Nuova stretta di mano tra Commercialisti e Inps: migliore qualità dei servizi per supporto a imprese e lavoratori

Di Redazione

CATANIA – Rafforzare la presenza sul territorio, con maggior supporto alle imprese, ai lavoratori e ai professionisti. Questo lo scopo dell’incontro propedeutico a un protocollo d’intesa tra l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Catania e l’INPS etneo.

Pubblicità

«Un confronto volto a rafforzare la collaborazione tra le parti e istituire dei tavoli permanenti per rispondere alle criticità riscontrate dai nostri iscritti», commenta il presidente della categoria etnea Salvatore Virgillito. «Un approccio costruttivo – prosegue – in cui il nostro Osservatorio raccoglierà tutte le difficoltà, i dubbi normativi e procedurali, facendo una scrematura per macro-aree e ponendole all’attenzione dell’Istituto previdenziale». Un lavoro sinergico che, per Virgillito, si traduce in «snellimento delle procedure, maggior chiarezza nello svolgimento della professione e, conseguentemente, migliore qualità dei servizi e assistenza a imprese e lavoratori autonomi».

«L’incontro con la nuova consiliatura – insediatasi lo scorso marzo – dà seguito alla tradizionale collaborazione tra le parti che abbiamo avviato negli anni con l’Ordine e con i consulenti del lavoro», spiega il direttore di INPS Catania Carmelo Sciuto. «Un rapporto ulteriormente rafforzato da appositi sportelli INPS dedicati ai commercialisti, per una comunicazione telematica rapida ed efficace, i cui vantaggi sono emersi specialmente in periodo di pandemia. Certamente – aggiunge Sciuto – da parte nostra c’è la massima disponibilità e collaborazione a individuare soluzioni che possano innalzare il livello dei servizi offerti alla collettività».

Presenti all’incontro Tito Giuffrida (vicepresidente ODCEC CT), Anna Quattrone (tesoriere ODCEC CT), Francesco Siciliano (consigliere ODCEC CT), i commercialisti esperti del lavoro Giovanni Mottese e Alfredo Accolla, Dorotea Grasso (dirigente Area Entrate INPS Catania) e Barbara Arcidiacono (responsabile Entrate Flussi Contributivi INPS Catania).

Il primo tavolo tecnico è previsto nel mese di settembre.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA