Notizie locali
Pubblicità

ipress news

Ville storiche di Bagheria e prove nel Circuito delle Madonie: partenza in grande stile per il Raid dell'Etna

Di Redazione

PALERMO – Partita ufficialmente e in grande stile la ventitreesima edizione del Raid dell’Etna, con 70 equipaggi – per un totale di 140 partecipanti – e auto storiche provenienti da ogni parte del mondo. Vetture straordinarie, che percorreranno circa mille chilometri, alternando visite guidate alla scoperta della Sicilia e prove cronometrate.

Pubblicità

Ieri (26 settembre) l’arrivo al porto di Palermo, dopo l’imbarco sul traghetto salpato da Genova, Napoli e Civitavecchia. Appuntamento nel centro storico del capoluogo siciliano, con il trasferimento assistito dalle forze dell’ordine.

Oggi (27 settembre) il via alla prima tappa, che ha previsto la sosta a Bagheria, alla scoperta di alcune ville nobiliari che hanno fatto la storia del luogo: Villa Palagonia; Palazzo Butera, sede di rappresentanza del Comune di Bagheria; infine, ingresso al Museo del Giocattolo e delle Cere.

Dopo il pranzo si sono alzati i giri dei motori, con le prove cronometrate nell’antico Circuito delle Madonie, teatro della storica Targa Florio. Partenza da Floriopoli e passaggio per Cerda e bivio Sclafani; punto di arrivo nuovamente Floriopoli: 60 chilometri di pura adrenalina, che hanno acceso la competizione e l’agonismo del Raid dell’Etna 2021.

Al termine della gara, spostamento in albergo, cena, riposo e attesa per il giorno seguente, alla scoperta di un’altra fetta di Sicilia, con lo spettacolo delle auto d’epoca e l’adrenalina delle gare.

Domani, infatti, sarà la volta della prova cronometrata nel circuito di Pergusa e dell’arrivo a Siracusa e a Ortigia, dove mercoledì 29 i partecipanti avranno modo di gustare i prodotti enogastronomici del luogo e visitare l’Isola. Giovedì 30 il Raid farà tappa a Punta Secca, con tour nella casa del “Commissario Montalbano”. Venerdì e sabato 2 ottobre, invece, protagonista sarà Catania, con la prova cronometrata Etna, visita del centro storico e premiazione.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA