Notizie Locali


SEZIONI
Catania 17°

Meteo

Dopo temporali al Nord, l’Italia si prepara ad una nuova fiammata africana

Masse d’aria calda in arrivo direttamente dal deserto del Sahara, causeranno un sensibile aumento delle temperature

Di Redazione |

Dopo l’ondata di temporali che ha interessato molte zone del Nord Italia nel corso della giornata di Venerdì 29, da oggi la situazione tornerà ad essere più stabile, grazie all’aumento della pressione. I venti soffieranno da Maestrale e per qualche giorno riusciranno a mitigare le temperature per cui farà sì caldo, ma senza estremi. Mattia Gussoni, meteorologo del sito www.iLMeteo.it avverte che questa tregua dal caldo avrà i giorni contati: infatti, con l'avvio di Agosto avanzerà l’anticiclone africano.

Dopo un Lunedì in prevalenza soleggiato e ancora con temperature non troppo bollenti, da Martedì l’invasione di masse d’aria calda in arrivo direttamente dal deserto del Sahara, causerà un sensibile aumento delle temperature. I valori massimi, giorno dopo giorno, continueranno a salire inesorabilmente fino a raggiungere nuovamente picchi prossimi ai 40°C come ad esempio a Milano, Bologna, Padova, Pavia, ma anche Firenze, Roma, Terni e sulle zone interne di Puglia, Sicilia e Sardegna. Il tempo si stabilizzerà e le giornate trascorreranno sotto un sole cocente e una rara presenza di nubi. Lo scudo anticiclonico lascerà qualche pertugio solamente su parte del Nord, dove correnti più fresche e instabili potrebbero insidiarlo, riuscendo a far breccia, con il rischio di temporali in particolare nella seconda parte della settimana, specie sull'arco alpino.   COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA