Notizie locali
Pubblicità

Italia

'Cambiamo aria', campagna Unicef contro la crisi climatica

99% dei bambini del mondo è stato esposto a uno shock ambientale

Di Redazione

ROMA, 15 SET - Secondo l'Unicef il 99% della popolazione infantile mondiale è già stato esposto ad almeno uno shock climatico o ambientale e circa 1 miliardo di bambini - quasi la metà dei 2,2 miliardi di bambini del mondo - vive in uno dei 33 paesi classificati come "a rischio estremamente elevato" per le conseguenze dei cambiamenti climatici. L'Unicef Italia lancia la campagna "Cambiamo Aria: la crisi climatica è una crisi dei diritti delle bambine e dei bambini", per sensibilizzare bambini, giovani e famiglie sui temi del cambiamento climatico e della sostenibilità ambientale, e un quiz per misurare il proprio impatto ambientale, con una serie di accorgimenti per migliorare le proprie abitudini. E' possibile partecipare al quiz sulla piattaforma https://misurailtuoimpatto.unicef.it/. Secondo i dati disponibili le emissioni di Co2 e altri gas clima alteranti sono pari a 6,6 tonnellate pro-capite. Se ogni paese consumasse allo stesso livello dell'Italia, sarebbero necessari 2,8 Pianeti Terra. Per questo nell'ambito della Campagna sarà possibile partecipare ad un quiz per valutare se i nostri gesti quotidiani sono sostenibili. Il Quiz è composto da 5 domande su inquinamento, raccolta differenziata, risparmio energetico, risparmio di acqua e spreco alimentare, ha l'obiettivo di rendere le persone maggiormente consapevoli sul proprio impatto ambientale e propone una serie di consigli su come migliorare i propri comportamenti e adottare stili di vita più sostenibili. "Le giovani generazioni sono le meno responsabili delle cause dei cambiamenti climatici e quelle che stanno pagando il prezzo più alto, con conseguenze pesantissime in termini di giustizia intergenerazionale e aumento delle diseguaglianze. I più giovani hanno dimostrato maggiore sensibilità e attivismo su questo tema e tuttavia, sono quelle che hanno meno voce in capitolo nelle decisioni prese. Per questo l'Unicef Italia lancia la Campagna Cambiamo Aria: per sensibilizzare sul fatto che la crisi climatica è una crisi dei diritti dei bambini e delle bambine" - ha dichiarato Carmela Pace, Presidente dell'Unicef Italia.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA