Notizie locali
Pubblicità

Italia

++ Ultras ucciso: rischio processo per killer di Diabolik ++

Dda di Roma ha chiuso le indagini

Di Redazione

ROMA, 14 SET - Rischio processo per l'uomo accusato dell'omicidio di Fabrizio Piscitelli, capo ultras della Lazio noto come Diabolik, freddato con un colpo alla testa il 7 agosto del 2019 nel parco degli Acquedotti a Roma. I magistrati della Dda di Roma hanno chiuso le indagini, atto che precede la richiesta di rinvio a giudizio, nei confronti di Raul Esteban Calderon, il cittadino argentino arrestato lo scorso dicembre. Nei suoi confronti le accuse sono di omicidio aggravato dal metodo mafioso.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA