Notizie locali
Pubblicità

Italia

A Sarnano un 'monumento' alla pace tutto di lana

A inaugurazione anche profughi ucraini

Di Redazione

SARNANO, 27 APR - Un monumento per la pace fatto all'uncinetto. È stato realizzato a Sarnano, in provincia Macerata, da una quarantina di donne, le stesse che nel Natale scorso addobbarono il paese dell'entroterra marchigiano con circa 400 alberelli colorati di lana, realizzati con i 'granny squares', i quadrati della nonna. "Questa volta abbiamo realizzato 300 mattonelle, ancora in lana colorata, e ci abbiamo ricoperto il monumento in ferro con il simbolo della pace", racconta all'ANSA Silvia Capri, una delle animatrici dell'iniziativa. All'inaugurazione di oggi pomeriggio hanno preso parte anche alcuni profughi ucraini arrivati a Sarnano, dopo essere fuggiti dalla guerra. "Con questa iniziativa abbiamo voluto dire no a tutti i conflitti nel mondo e in particolare a quello in atto in Ucraina", spiega Capri. "È un piccolo gesto simbolico, ma per noi di grande valore e vicinanza alla comunità ucraina presente in paese", dice ancora la donna, che non dimentica di ricordare come "il tutto sia stato possibile grazie a che al sostegno del Comune e in particolare dell'assessore Stefania Comuni". Sul monumento sono state installate anche due colombe bianche, in segno di pace, rigorosamente realizzate in lana.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA