Notizie locali
Pubblicità

Italia

Airbnb, flessibilità per lavoratori,possono fare nomadi digitali

A Forum Ansa, dipendenti colosso potranno lavorare ovunque

Di Redazione

ROMA, 29 APR - "È vero che sempre più persone scelgono lavorare viaggiando. Ne siamo talmente convinti che da oggi abbiamo introdotto politiche totalmente flessibili per i nostri dipendenti". Ad annunciarlo il Country Manager di Airbnb Italia, Giacomo Trovato, oggi al forum ANSA-Incontra dal titolo Italia, un Paese per nomadi digitali?, a cura della Redazione cultura e turismo, in streaming alle 12 su ANSA.IT. "Sempre più aziende abbracciano questa flessibilità - spiega Trovato - Ai nostri lavoratori consentiremo di operare ovunque, in ufficio o a casa; di risiedere in qualunque luogo nel Paese, a parità di stipendio; e anche la possibilità di lavorare per periodi prolungati in altri Paesi". Ma non solo. "Stiamo avviando a nuove collaborazioni con governi e località per promuovere destinazioni adatte ai lavoratori in remoto - dice il country manager - Proprio ieri abbiamo lanciato una richiesta di candidature per quelle località che abbiano creato le condizioni per lavorare in remoto, ad esempio trasporti locali o spazi in coworking. Come Airbnb lanceremo una grande campagna globale promuovendo queste destinazioni, anche fornendo i dettagli di tutte le informazioni utili a un remote worker".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA