Notizie locali
Pubblicità

Italia

Al via esercitazione anti sommergibile Nato davanti le coste siciliane: coinvolte le basi di Augusta e Sigonella

In programma dal 21 febbraio al 4 marzo. Si chiama la Dynamic Manta 2022. La Marina Militare: «Non è legata all’attuale situazione nell’Europa orientale» 

Di Redazione

Dal 21 febbraio al 4 marzo, al largo delle coste siciliane, si svolgerà la Dynamic Manta 2022 una delle più importanti e complesse esercitazioni antisommergibile della Nato. L’iniziativa, sottolinea la Marina Militare, «viene pianificata annualmente dal 2013 e non è legata all’attuale situazione nell’Europa orientale». 

Pubblicità

La Dynamic Manta è mirata principalmente all’addestramento e alla condotta delle operazioni di difesa anti sommergibile. Quest’anno quattro sommergibili provenienti da Francia, Grecia, Italia, e Stati Uniti, sotto il controllo del Comando Sommergibili della Nato, si addestreranno insieme a undici navi di superficie provenienti da Canada, Francia, Grecia, Italia, Spagna, Turchia e Stati Uniti. Parteciperanno anche otto velivoli da pattugliamento marittimo ed otto elicotteri. Il tutto sotto il comando del contrammiraglio Mauro Panebianco, comandante del Secondo gruppo navale permanente della Nato. 

La Marina Militare prenderà parte all’esercitazione con la fregata Margottini, la fregata Carabiniere, il sommergibile Salvatore Todaro e gli elicotteri del 3/o Gruppo elicotteri di base nella Stazione elicotteri di Catania. Inoltre l’Italia assicura il supporto logistico della base navale di Augusta e della base aerea dell’Aeronautica Militare di Sigonella a Catania. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: