Notizie locali
Pubblicità

Italia

Anticiclone delle Azzorre torna a riscaldare l'Italia con qualche nube in Sicilia

Tempo soleggiato e stabile in gran parte del Paese mentre in alcune regioni, soprattutto al Sud, resta un po' di instabilità

Di Redazione

Gradualmente, ma senza sosta, l'anticiclone delle Azzorre punta a conquistare completamente il nostro Paese. Soltanto alcuni settori risentono di una circolazione ancora instabile. Mattia Gussoni, meteorologo del sito www.iLMeteo.it avvisa che nel corso del weekend il tempo sarà stabile e in gran parte soleggiato su molte regioni. 

Pubblicità

Una residua circolazione instabile influenzerà alcuni settori dove ci saranno precipitazioni, localmente anche temporalesche. Sabato sarà la volta della Sardegna a vedere piogge dapprima sui settori settentrionali in trasferimento a quelli meridionali, dalle prime ore di domenica le precipitazioni si incammineranno verso la Sicilia per poi raggiungere anche la provincia di Reggio Calabria. Sul resto del Sud comunque il sole farà fatica a splendere con vigore in quanto la nuvolosità sarà diffusa (isolati piovaschi in Puglia e Basilicata), così come sull'Abruzzo e sul Molise, nessun problema invece per le restanti regioni. Le temperature si manterranno ancora piuttosto basse di notte e al primo mattino con valori sotto i 10°C su gran parte del Centro-Nord, soltanto dalla prossima settimana tenderanno ad aumentare.

NEL DETTAGLIO Sabato 16. Al nord: soleggiato. Al centro: instabile in Sardegna con precipitazioni sparse. Al sud: entro sera peggiora sulla Sicilia settentrionale. Domenica 17. Al nord: bel tempo. Al centro: soleggiato. Al sud: instabile su Sicilia e reggino, localmente in Puglia. Lunedì 18. Al nord: sole prevalente. Al centro: bel tempo. Al sud: instabile sui settori ionici con precipitazioni a carattere sparso.

Foto da ilMeteo.it
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: