Notizie locali
Pubblicità

Italia

Bimba morta: legale in carcere per incontrare la madre

Avvocato, sono qui per vedere come sta e per linea di difesa

Di Redazione

CATANIA, 16 GIU - "Sono qui per vedere come sta e condividere la linea di difesa leggendo gli atti. Su di lei ci sono professionisti che la sorvegliano e la tutelano. Domani ci saranno l'interrogatorio di garanzia e il conferimento degli incarichi per l'autopsia. Gli accertamenti dei carabinieri in casa? Ancora non sono stati eseguiti". Lo ha affermato l'avvocato Gabriele Celesti entrando nel carcere di piazza Lanza a Catania per incontrare la sua assistita, Martina Patti, la 23enne accusata dell'omicidio della figlia Elena, di 5 anni. La donna è in stato di fermo per omicidio premeditato pluriaggravato e occultamento di cadavere.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: