Notizie locali
Pubblicità

Italia

Bimbo con 2 papà, il giudice ordina trascrizione nel Comune Milano

La decisione è stata presa sulla scorta di una sentenza della Corte Costituzionale, dello scorso gennaio, e ha riaperto il tema della tutela dei bambini gay

Di Redazione

E' nato con la maternità surrogata da due genitori maschi, uno italiano e l'altro americano, registrati come tali negli Stati Uniti: il Comune di Milano non aveva il bimbo come figlio alla nascita di entrambi i genitori. Ora, però, il Tribunale ha ordinato all'amministrazione di trascrivere integralmente l'atto di nascita. La notizia è riportata oggi dal Corriere della Sera. 

Pubblicità

La decisione è stata presa sulla scorta di una sentenza della Corte Costituzionale, dello scorso gennaio, e ha riaperto il tema della tutela dei bambini gay. Il Tribunale del capoluogo ha sancito che - è scritto nell'articolo - anche in assenza di una legge specifica del Parlamento l'atto va trascritto e riconosciuto integralmente perché trattandosi di minori «la loro tutela non può essere sospeso a tempo indeterminato, nell'attesa che il legislatore vario la normativa». 
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: