Notizie locali
Pubblicità

Italia

Cadavere carbonizzato: identificata la vittima, aveva 40 anni

Di origini kosovare ma da tempo residente nel Bresciano

Di Redazione

BRESCIA, 30 AGO - È stato riconosciuto il cadavere trovato carbonizzato ieri nel bagagliaio di un'auto a Cologne, nel Bresciano. Si tratta di un quarantenne kosovaro da tempo residente in provincia di Brescia e in passato coinvolto in vicende di droga. Nel pomeriggio sarà eseguita l'autopsia per stabilire la causa del decesso. Gli inquirenti ritengono che possa essere stato ucciso altrove e poi portato nelle campagne di Cologne dove l'auto è stata data alle fiamme.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA