Notizie locali
Pubblicità

Italia

Complesso intervento chirurgico sul bimbo siriano Mustafà: superato con successo

Il bambino di 6 anni è nato senza braccia e senza gambe a causa delle conseguenze della guerra nel suo paese d'orgine

Di Redazione

Effettuato con successo, all’ospedale Santa Maria alle Scotte di Siena, un complesso intervento di chirurgia pediatrica sul piccolo Mustafà, il bambino siriano di 6 anni nato senza braccia e senza gambe a causa delle conseguenze della guerra. Lo rende noto la stessa Azienda ospedaliero universitaria. "Il piccolo Mustafà è in buone condizioni di salute e sarà dimesso nei prossimi giorni per recarsi poi al centro specialistico di Budrio, nel Bolognese, per la valutazione dei successivi step relativi al suo percorso di cura", spiega Mario Messina, direttore dell’Unità di Chirurgia pediatrica. Mustafà, nato senza braccia e gambe per un attacco chimico in Siria durante la gravidanza della madre, e il suo papà di 35 anni, che ha perso una gamba a causa di un bombardamento, saranno a Bologna a fine marzo per le visite preliminari e per le cure nel Centro protesi Inail di Vigorso di Budrio. Assieme a loro anche la madre di Mustafà e due fratelli. 

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: