Notizie locali
Pubblicità

Italia

Da Odessa 15 giorni in volo per riportare aereo in Francia

Il temerario viaggio dopo avere salvato la fidanzata in Ucraina

Di Redazione

ALESSANDRIA, 08 APR - In fuga da Odessa sorvolando l'Europa per riportare in Francia il suo piccolo aereo, dipinto con i colori giallo e blu del paese martoriato dalla guerra, dopo avere salvato, portandole in auto in Polonia, la fidanzata e la mamma ucraine. E' il temerario viaggio di David Van Hemelryck, un uomo abituato alle avventure, nato in Francia poi andato a vivere a Odessa, per amore di una donna, prima di trasferirsi in Portogallo. Due settimane in viaggio, facendo numerosi scali, fino all'imprevisto del fortissimo vento in Liguria che ieri l'ha costretto a chiedere assistenza per atterrare in Piemonte, ad Alessandria, dove gli è stata offerta una notte in albergo perché non aveva i soldi per pagarla. Oggi è ripartito per l'ultima parte della sua missione, portare il suo piccolo velivolo al riparo in Costa Azzurra. A raccontare la storia Liberato Rosiello, presidente dell'Aeroclub 'Bovone' di Alessandria, lo scalo che ieri ha ricevuto dall'Enav la richiesta di aiuto per il pilota francese.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA