Notizie locali
Pubblicità

Italia

Domani a Predappio si commemora la morte di Mussolini

Previsto il raduno delle camicie nere, con visita alla cripta

Di Redazione

BOLOGNA, 23 APR - In questi giorni ci sarà anche chi non festeggerà l'anniversario della Liberazione dal nazifascismo, ma commemorerà la morte di Benito Mussolini, avvenuta tre giorni dopo il 25 aprile 1945: domani, infatti, a Predappio, paese dell'Appennino forlivese dove nacque Mussolini, è in programma un raduno dei nostalgici del fascismo che sfileranno in camicia nera, come, abitualmente, avviene anche in occasione degli anniversario della marcia su Roma e della nascita di Mussolini. La manifestazione è organizzata dall'Associazione nazionale Arditi d'Italia e il programma, domattina alle 9.30, prevede un corteo che sfilerà da piazza Sant'Antonio al vicino cimitero di San Cassiano dove sono previsti i discorsi commemorativi, prima della visita privata alla cripta del duce e una messa in suffragio. Come già avvenuto negli anni scorsi, gli organizzatori invitano a non fare saluti romani per evitare di incorrere in contestazioni di reato. Ogg, intanto, si inaugura anche la mostra 'O Roma, o morte. Un secolo dalla marcia', che nei giorni scorsi ha suscitato numerose discussioni. E' organizzata dalla fondazione 'Memoria Predappio', in occasione del centenario dell'evento che portò Benito Mussolini al potere, si tiene in un ristorante e sarà aperta fino al 5 novembre. Presenta cimeli, documenti storici e fotografie d'epoca.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA