Notizie locali
Pubblicità

Italia

Donna morta in auto nel fiume, salvo il marito

Nel Bergamasco, l'uomo ha raggiunto a nuoto la riva

Di Redazione

BERGAMO, 20 APR - Il corpo senza vita di una donna di 44 anni, Romina Vento, è stato recuperato nella notte dai sommozzatori di Treviglio nelle acque dell'Adda a Fara Gera d'Adda, a circa trecento metri dall'auto a bordo della quale viaggiava con il marito, Carlo Fumagalli, che avrebbe invece raggiunto a nuoto la riva, mettendosi in salvo. Nella notte l'uomo è stato sentito dai carabinieri di Treviglio per chiarire le circostanze dell'accaduto. La coppia ha due bambini, che al momento della tragedia si trovavano a casa, proprio a Fara d'Adda. A dare l'allarme sono state delle persone che hanno sentito delle grida provenire dal fiume, vicino all'imbocco di un canale artificiale. Ora i carabinieri stanno cercando di chiarire le cause di quanto avvenuto. La vettura è stata affidata alla Scientifica dell'Arma per i rilievi del caso.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA