Notizie locali
Pubblicità

Italia

Fabio sceglie la sedazione profonda: "Lo Stato mi ignora"

Il 46enne di Pesaro immobilizzato da 18 anni a letto per una tetraparesi

Di Redazione

 Fabio Ridolfi, 46enne di Fermignano (Pesaro), immobilizzato da 18 anni a letto a causa di una tetraparesi, «ha scelto di porre fine alle sue sofferenze tramite la sedazione profonda e continua». Lo ha comunicato lui stesso, fa sapere l’Associazione Luca Coscioni, tramite il puntatore oculare, in un video in cui spiega: «Da due mesi la mia sofferenza è stata riconosciuta come insopportabile. Ho tutte le condizioni per essere aiutato a morire. Ma lo Stato mi ignora. A questo punto scelgo la sedazione profonda e continua anche se prolunga lo strazio per chi mi vuole bene». 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA