Notizie locali
Pubblicità

Italia

Ferito in una rapina,targa farmacie a brigadiere carabinieri

Per 'gesto eroico'. Ma militare si schernisce, fatto mio dovere

Di Redazione

TORINO, 21 FEB - Farmacie Comunali Torino (Fct), l'azienda che gestisce le farmacie comunali del capoluogo piemontese, ha consegnato una targa di riconoscenza a Maurizio Sabbatino, il brigadiere dei carabinieri accoltellato lo scorso 29 novembre nel tentativo di sventare una rapina in una farmacia di corso Vercelli. Un "gesto eroico", come l'hanno definito Michela Coppo e Luciano Platter, presidente e vicepresidente di Fct, "che ha colpito tutti noi" e che rinsalda "il legame e la collaborazione tra farmacisti e Arma". "Ho fatto solo quello per cui mi sono arruolato, difendere i cittadini e mantenere così fede al giuramento fatto", si è schernito il brigadiere, costretto ad una lunga degenza, prima in ospedale e poi a casa, per le ferite subite da due giovanissimi, che sono stati arrestati. "Perdonarli? Non me la sento, anche perché non mi compete. Spero soltanto che il mio intervento li aiuti in qualche modo a rimettersi in carreggiata", ha aggiunto il militare, che ha ringraziato l'Arma e i suoi superiori. "Sabbatino è un eroe moderno, interpreta al meglio il ruolo del carabiniere", ha sottolineato il generale Aldo Iacobelli, comandante della Legione Carabinieri Piemonte e Valle d'Aosta, presente alla cerimonia insieme al comandante provinciale, generale Claudio Lunardo. Al brigadiere, ha ricordato infine la presidente del Consiglio comunale Maria Grazia Grippo, il Comune conferirà la civica benemerenza.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA