Notizie locali
Pubblicità

Italia

Finge parto per non 'perdere' ex, stalker rischia processo

Romano costretto a cambiare residenza per vessazioni

Di Redazione

ROMA, 10 GIU - Pur di riallacciare i rapporti con l'ex compagno era arrivata a fingere una gravidanza e poi il parto. Per questo una trentenne romana rischia ora di finire sotto processo per l'accusa di stalking aggravato. In base a quanto ricostruito dalla Procura, la donna non accettava la conclusione della relazione e ha cominciato a prendere di mira l'uomo con continue telefonate, sms e vessazioni al punto che l'ex è stato costretto a cambiare la residenza e perfino ad indossare un casco nel tragitto dall'auto all'ingresso di casa per tentare di sfuggire alle attenzioni ossessive della donna.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA