Notizie locali
Pubblicità

Italia

Gualtieri nomina ex pm Mani Pulite Greco consigliere legalità

'Prevenzione corruzione e contrasto evasione'
Di Redazione

ROMA, 17 FEB - "Sono onorato che Greco abbia accettato questo incarico. Poter contare su una professionalità di questo livello mi dà gioia e soddisfazione. Cercheremo di concentrare il lavoro su due aspetti: prevenzione della corruzione e trasparenza delle procedure, abbiamo davanti a noi obiettivi ambiziosi in termini di investimenti, come Pnrr e Giubileo, e ciò richiede massima attenzione affinché la rapidità si accompagni alla legalità. Il secondo ambito sarà il contrasto all'evasione e migliorare la riscossione, uno dei grandi problemi di Roma''. Lo ha detto il sindaco di Roma Roberto Gualtieri presentando l'ex capo della Procura di Milano Francesco Greco e già esponente del pool Mani Pulite, come consigliere alla legalità del comune di Roma. In merito al monitoraggio e al contrasto alla criminalità Gualtieri ha aggiunto: "L'incarico avviene nel contesto di altre attività, svolte dalla magistratura e dalle forze di polizia, questa azione non è repressiva ma lavoreremo sulla criminalità economica. È chiaro che si potrà sostenere le attività di repressione della magistratura e con tutte le forze di polizia e di sicurezza con cui c'è già un'ottima collaborazione". "Una cosa è immaginare progetti di trasparenza e migliore organizzazione, altra cosa è la repressione dei reati che non compete al sindaco e a me - ha invece chiarito Greco -. Una attenzione fondamentale a possibili sviluppi di criminalità organizzata sul territorio come è stato fatto, deriva soprattutto dal dialogo con la cittadinanza che può segnalare fenomeni"

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA