Notizie locali
Pubblicità

Italia

Incendio nel Varesotto, sindaco invita a rimanere a casa

Odore acre nell'aria, ma 'non ci sarebbero rischi di tossicità'

Di Redazione

VARESE, 28 MAR - Un forte odore acre nell'aria si è diffuso a Gallarate (Varese) a seguito di un incendio interno a una fabbrica, che ha coinvolto anche un filtro a carboni attivi collocato all'esterno dello stabilimento. Al momento Arpa sta ultimando i rilievi, ma "non dovrebbero esserci problemi di tossicità", ha detto il sindaco di Gallarate Andrea Cassani, il quale per precauzione ha diffuso un avviso alla cittadinanza via social, invitandola a rimanere in casa. "Al momento le fiamme sono state domate e non risultano criticità - ha proseguito Cassani - la nube si è spostata e i tecnici forniranno in mattinata l'esito definitivo della campionatura dell'aria". Le fiamme sono divampate intorno alle 7 di questa mattina, e hanno visto impegnati i vigili del fuoco del distaccamento di Busto-Gallarate con un'autopompa e un'autobotte, i quali hanno confermato l'assenza di criticità.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA