Notizie locali
Pubblicità

Italia

Inchiesta mascherine, archiviate indagini su Kompatscher

Riguardava l'acquisto dei dpi durante la prima ondata

Di Redazione

BOLZANO, 12 APR - Il giudice per le indagini preliminari, Andrea Pappalardo, ha disposto l'archiviazione delle indagini contro il presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, nell'ambito dell'inchiesta sull'acquisto dei dispositivi di protezione individuale anti-Covid che la Provincia e l'Asl di Bolzano avevano commissionato per far fronte alla prima fase della pandemia. Lo riferisce la Provincia. L'indagine era stata inizialmente avviata per l'acquisto dei cosiddetti scaldacollo ed in seguito estesa sia agli acquisti di mascherine provenienti dal mercato cinese, che l'Azienda sanitaria provinciale aveva commissionato alla ditta Oberalp, sia al successivo bando di gara per l'acquisto di camici e tute di protezione. "Al termine dell'esame di tutto il materiale d'indagine - prosegue la nota - la procura di Bolzano ha avuto modo di accertare la piena estraneità del presidente Kompatscher da ogni iniziale accusa ed ha richiesto l'archiviazione del procedimento a suo carico, non essendo risultata provata alcuna condotta di turbativa da parte del presidente della Provincia". "Questa conclusione è stata in seguito condivisa dal giudice Andrea Pappalardo, che in data 22 marzo ha emesso il decreto di archiviazione, che ora chiude il procedimento nei confronti del presidente Arno Kompatscher, conclude la nota.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA