Notizie locali
Pubblicità

Italia

Malore mentre lavora in discoteca Versilia, 20enne è morto

Cameriere si era accasciato a La Capannina di Forte dei Marmi

Di Redazione

FORTE DEI MARMI (LUCCA), 02 MAG - Non ce l'ha fatta ed è morto in ospedale a Livorno nel pomeriggio dell'1 Maggio il cameriere di 20 anni che la notte tra sabato e domenica, intorno alle 3.30, ha avuto un grave malore mentre era al lavoro alla discoteca La Capannina di Forte dei Marmi (Lucca) dove si è accasciato al suolo ed è andato in arresto cardiaco. Raoul Biagiotti, originario di Capannori, era stato rianimato dai soccorritori del 118 e poi trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Versilia. Negli accertamenti in ospedale è emerso che il malore è stato causato da una aneurisma cerebrale. E' stato trasferito nel reparto di neurochirurgia dell'ospedale di Livorno dove è morto nel pomeriggio di domenica. Lascia i genitori, un fratello e una sorella. Nel locale, nella fase dei soccorsi, oltre al personale del 118 era intervenuta anche la polizia.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA