Notizie locali
Pubblicità

Italia

Molesta una ragazza di 18 anni, ma interviene il padre di lei e lo picchia a sangue

Un operaio di 47 anni è finito in ospedale. Il genitore della ragazza è stato fermato da alcuni passanti che hanno evitato il peggio 

Di Redazione

Ha picchiato un operaio, ubriaco, che aveva molestato sua figlia in due occasioni, prima nel bar in cui lavora la ragazza, poi per strada. Secondo quanto riferito da Il Giorno, l’uomo aveva già bevuto durante una pausa dal lavoro e aveva molestato la figlia diciottenne del titolare del bar il quale, una prima volta, l’aveva allontanato. 

Pubblicità

La vicenda, accaduta nel centro di Arconate, nell’ovest milanese, sembrava fosse finita ma l’operaio di 47 anni, nel pomeriggio è ritornato nei pressi del bar e ha cominciato a pedinare la ragazza che stava tornando a casa, una volta finito il turno. A un certo punto, l’ha raggiunta e l’ha palpeggiata, cercando anche di baciarla. 

La ragazza ha subito chiamato il padre che è arrivato in macchina e ha picchiato duramente l’aggressore, fino a quando non è stato fermato da alcuni passanti. L’operaio è stato denunciato dai carabinieri e la ragazza è stata portata in ospedale per accertamenti.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: