Notizie locali
Pubblicità

Italia

Rimorchiatore: bilancio finale di 5 morti, salvo comandante

Ritrovati in mare tutti i dispersi, salme in serata a Bari

Di Redazione

BARI, 19 MAG - E' di cinque morti e un superstite il bilancio definitivo dell'affondamento di un rimorchiatore avvenuto ieri sera a cinquanta miglia dalla costa di Bari, in acque internazionali. La conferma arriva da fonti inquirenti. Il comandante, 63enne siciliano, è l'unico sopravvissuto ed è attualmente ricoverato nell'ospedale Di Venere di Bari. Gli altri cinque componenti dell'equipaggio che erano a bordo, due pugliesi di Bari e Molfetta, due marchigiani e un tunisino, sono stati individuati in mare dopo ore di ricerche e quattro già recuperati. I loro corpi nelle prossime ore saranno trasportati da una motovedetta della Guardia Costiera nel porto di Bari. In serata arriverà a Bari anche il pontone che era agganciato al rimorchiatore. Il mezzo affondato, partito da Ancona e diretto in Albania, stava trainando il pontone che nel porto di Durazzo doveva essere impiegato per lavori marittimi. Dopo l'affondamento, un altro rimorchiatore che era in zona ha recuperato il pontone alla deriva ed è ora in viaggio verso le coste pugliesi. Gli 11 a bordo sono in buone condizioni e sono, oltre al comandante superstite, gli unici testimoni oculari del naufragio.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA