Notizie locali
Pubblicità

Italia

Scritte no vax alla Camera del Lavoro di Mirandola

La Cgil indice un presidio, 'Gente senza storia né memoria'

Di Redazione

MIRANDOLA (MODENA), 02 GIU - 'Sindacato nazista' e 'Se non puoi dire no sei schiavo'. Di questo tenore il contenuto di alcune scritte comparse stamattina sulle pareti esterne della Camera del Lavoro di Mirandola, in provincia di Modena. Gli autori hanno 'firmato' le frasi dal colore rosso con la dicitura 'Vivi', la stessa che contraddistingue alcuni gruppi no vax nati sui social, in particolare su Telgram. La Cgil ha immediatamente indetto un presidio in mattinata. "Le scritte fasciste sulle Camere del Lavoro - dice Marco Bottura, coordinatore della Cgil Area Nord - si inseriscono in un contesto che raccoglie malesseri e malumori di persone che non sanno più che cos'è una democrazia, non sanno cosa sia uno stato totalitario, non sanno da dove viene la libertà di parola, di voto, di associazione. Si tratta di gente senza storia né memoria in cui la realtà è un gioco, non importa quanto pericoloso e non importa dove possa portare", conclude Bottura.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA