Notizie locali
Pubblicità

Italia

Sindaco Rieti, "'boia chi molla' è un motto non un reato"

'Detto perchè invitava a non desistere in campagna elettorale'

Di Redazione

ROMA, 08 MAG - ""Boia chi molla" è un motto, radicato nella storia d'Italia, non un indizio di reato. Pronunciarlo in un intervento nel quale si esorta a non desistere un attimo dal fare campagna elettorale rappresenta la conclusione sintetica di un discorso e non è un invito alla sollevazione popolare o alla discriminazione di chicchessia". A dirlo è il sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA