Notizie locali
Pubblicità

Italia

Spezia: Gotti, stanchi perché stessi 11 di mercoledì scorso

Tecnico dei liguri, 'ho sei infortunati, ora siamo incudine'

Di Redazione

LA SPEZIA, 04 SET - Lo Spezia prende due gol da Arnautovic, bravo a scattare sul filo del fuorigioco. Inizia da qui la disamina post partita del tecnico dei liguri, Luca Gotti. "Sono cose che possono capitare quando cerchi di aver coraggio. Cercavamo di tenere la linea molto alta e Kiwior ha un coraggio da leone... pure troppo. Questo ci porta beneficio nel non concedere spazi tra le linee, ma nei due episodi, seppur nati da azioni diverse, c'erano due letture facili da fare". I bianchi, con sei infortunati tra cui Strelec nelle ultime ore, hanno una rosa molto stringata e sono parsi molto stanchi nell'ultima mezz'ora. "Se prendi gol presto mentre sei in campo con gli stessi 11 che hanno giocato mercoledì e ci sono 30 gradi, poi vuoi recuperare la partita - ha spiegato il tecnico -. Siamo andati forte nel primo tempo, poi è arrivato il vantaggio e abbiamo creduto di poterla gestire. Invece il 2-2 ha rimesso in discussione la partita ed è uscita la stanchezza, l'ho vista in parecchi elementi. Mi voglio augurare che recuperando i giocatori che mancano, una dimensione e una forza diversa dello Spezia potrà venire fuori. Ci sono momenti in cui si è martello e momenti in cui si è incudine", ha concluso

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: