Notizie locali
Pubblicità

Italia

Stilista impiccata, disposta perizia su un filmato

Famiglia della giovane donna 'scioglierà ogni dubbio'

Di Redazione

MILANO, 21 FEB - "Le immagini delle telecamere di sorveglianza sono la parte centrale della vicenda processuale. E' stato corretto disporre una perizia, in quanto ciò consentirà di sciogliere ogni dubbio". E' il commento sulla decisione del gup di Milano Raffaella Mascarino da parte di Gian Luigi Tizzoni che, con il collega Pier Paolo Pieragostini, è il legale di parte civile nel processo con rito abbreviato a carico di Marco Venturi, accusato dell'omicidio di Carlotta Benusiglio, la stilista trovata impiccata con una sciarpa ad un albero nei giardini di piazza Napoli a Milano, la notte del 31 maggio 2016. Oggi, infatti, il giudice ha disposto un'integrazione probatoria e ha nominato un perito per approfondimenti che riguardano otto secondi di filmato della notte della morte della stilista. Filmato in cui è presente una macchia-ombra che per i due legali della famiglia della donna è da attribuire a una sagoma umana, cosa che invece hanno sempre escluso sia la difesa sia la polizia scientifica.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA