Notizie locali
Pubblicità

Italia

Ucraina: Arcivescovo Cagliari, angoscia, dolore e condanna

Preghiera per la pace il 27 febbraio e il 2 marzo

Di Redazione

CAGLIARI, 25 FEB - "L'invasione russa dell'Ucraina suscita angoscia e dolore, oltre che la più ferma condanna. Ci stringiamo con particolare affetto e in comunione di preghiera alla numerosa comunità ucraina presente nella nostra diocesi curata dalla Cappellania di San Demetrio, appartenente all'Esarcato Apostolico per i fedeli cattolici ucraini residenti in Italia, retta da don Vasyl Ersteniuk". Così l'Arcivescovo di Cagliari Giuseppe Baturi ha inviato un messaggio ai fedeli della diocesi invitandoli alla preghiera per la pace in Ucraina, domenica prossima, 27 febbraio, nella Chiesa di Santa Restituta, e il 2 marzo, mercoledì delle ceneri, nella Chiesa di Cristo Re, alle 20.30, dove si terrà una veglia di preghiera organizzata dal Gruppo Ecumenico di Lavoro Cagliari. "Il Padre accolga l'implorazione che sale dalla Chiesa, orante con Maria, Regina della pace, ed effonda sui governanti lo Spirito dell'unità e della concordia, dell'amore e della pace", conclude Baturi.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: