Notizie locali
Pubblicità

Italia

Vacanza in diretta streaming, polizia controlla hotel Rimini

Il gestore: 'Devo sospendere il reality fino a giovedì'

Di Redazione

RIMINI, 06 GIU - "La Polizia questa mattina è venuta a fare un controllo nell'albergo, ha chiesto documentazione e identificato alcuni clienti-concorrenti. Devo sospendere il reality e tenere l'hotel chiuso almeno fino a giovedì". Lo dice il gestore dello Stupido Hotel di Rimini, Fabio 'Siva' Pegna, che da qualche giorno è partito con lo show lanciato nei mesi scorsi: ospiti alloggiati nelle camere dell'albergo di Miramare per un euro a notte, a condizione che accettino di essere in diretta streaming 24 ore su 24 sui social. Personale della divisione amministrativa della Questura riminese ha fatto una verifica nella struttura e compilato un verbale, constatando la presenza di telecamere che trasmettono in diretta dal terrazzo e dalle stanze e chiedendo alcuni riscontri e documentazione, tra l'altro, sull'uso delle camere, per valutare eventuali irregolarità.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA