Notizie locali
Pubblicità

Italia

Veneto sotto la pioggia, in montagna si rivede la neve

Fase perturbata, con intervalli, fino a domenica

Di Redazione

VENEZIA, 22 APR - Piove dalla scorsa notte in Veneto, con cielo coperto su tutta la regione per effetto del primo ingresso di una perturbazione atlantica. Una fese perturbata che, pur con qualche intervallo e pausa (soprattutto sabato) proseguirà fino a domenica, giornata in cui - secondo le previsioni dell'Arpav - - schiarite potrebbero alternarsi anche a temporali. Pioggia, e anche neve - stamane i fiocchi cadevano fino alla quota di Misurina, circa 1.700 metri - che rappresentano una 'manna' per il territorio alle prese con una lunga fase di siccità e riserve idriche ridotte al minimo. Le piogge, iniziate nella tarda serata di ieri, sono state al momento più copiose nella pianura centrale e lungo la costa. Un pioggia sottile e continua, ideale per le coltivazioni. Fenomeni meno intensi invece sulle Dolomiti e le Prealpi, dove in giornata il limite delle nevicate potrebbe risentire del rialzo dello zero termico. Il dato più alto della precipitazione dalla mezzanotte si registra sui Colli Euganei, nel padovano, con 24 millimetri di pioggia; nel resto della pianura le centraline hanno misurato tra tra i 10 e 15 mm.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA