Notizie Locali


SEZIONI
Catania 25°

agenzia

Tentò guado fiume durante nubifragio, suo cadavere su spiaggia

Era un ragazzo di 18 anni, ospite comunità Padri Somaschi

Di Redazione |

BORDIGHERA, 27 OTT – Aveva 18 anni e si chiamava Mohamed Cabdi Aadam, il giovane somalo trovato morto il 21 ottobre scorso su una spiaggia del lungomare Argentina di Bordighera (Imperia), dove era stato trascinato dalle correnti. 
Il pomeriggio del giorno precedente, nel pieno della perturbazione che aveva portato la Liguria in stato di allerta arancione, Aadam aveva provato a guadare il torrente Nervia, tra Ventimiglia e Camporosso, nei pressi della foce. Tre testimoni lo avevano visto scomparire tra i flutti, inghiottito dal mare in tempesta. Nato il 4 giugno del 2005 in Somalia, Aadam era ospite della comunità Gilardi della Fondazione dei Padri Somaschi a Vallecrosia dall’aprile del 2022.
La salma del ragazzo è stata trasferita al cimitero di Valle Armea, a Sanremo, dove sabato 28 ottobre riceverà le onoranze funebri con rito guidato dall’Imam di Sanremo. In segno di vicinanza, sarà presente anche il vescovo diocesano Antonio Suetta.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: