Notizie Locali


SEZIONI
Catania 26°

agenzia

Il Napoli cambia ancora, via Mazzarri, arriva Calzona

Di Redazione |

Il ct della Slovacchia ha firmato un contratto che lo lega al club fino a giugno 2024 NAPOLI (ITALPRESS) – “Walter Mazzarri é un amico della famiglia De Laurentiis e soprattutto un amico del Napoli. È sempre doloroso esonerare un amico, io l’ho ringraziato per essere venuto in un momento di difficoltá ma a Napoli e ai suoi tiofsi bisogna dare qualcosa di piú. Ora cerchiamo di darlo con Calzona”. Cosí il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, annuncia la decisione di esonerare Walter Mazzarri per puntare su Francesco Calzona, ct della Slovacchia in passato vice sia di Maurizio Sarri che di Luciano Spalletti. È finita dunque all’antivigilia degli ottavi di Champions League con il Barcellona la seconda esperienza del tecnico toscano sulla panchina azzurra. L’ex allenatore dell’Inter, chiamato a sostituire in corsa Rudi Garcia, aveva svolto regolarmente la seduta di allenamento nel pomeriggio senza aver avuto alcuna comunicazione. Nel frattempo all’hotel Britannique a Corso Vittorio Emanuele il presidente De Laurentiis, assieme all’ad Andrea Chiavelli, al figlio Edoardo e al genero Sinicropi, stava decidendo il futuro parlando con Calzona. Incontrato poi in un albergo del Lungomare per la firma. “Diamo a Calzona il benvenuto e cerchiamo di aiutarlo senza contrasti – ha aggiunto il numero uno del club partenopeo – Domattina verrá qui con i suoi collaboratori alle 8.30, andrá a Castelvolturno e lo presenteró ai ragazzi. Sará un completo immergersi in una nuova realtá, ricordando che abbiamo la sfida di Champions con il Barcellona, che é sempre una grande squadra”. Sul possibile arrivo di Hamsik: “E’ complicato, ci ho parlato ieri e non oggi. E’ intrigato dall’idea di per poter lavorare per una squadra che ama, é stata una bandiera azzurra avendo rinunciato a Juventus e Milan”. Con il ct della Slovacchia al momento non c’é Hamsik ma ritorna il ‘prof’ campione d’Italia Francesco Sinatti, Simone Bonomi, Loris Beoni. Resta anche Grava. Il nuovo tecnico sará presentato domani alle 19.30 al Maradona nella conferenza di vigilia posticipata di qualche ora. Cosí come la rifinitura che si terrá alle 14. Calzona ha firmato un contratto fino a giugno 2024. A metá marzo dovrá assentarsi per 15 giorni per le due amichevoli della sua nazionale, che sará tra le protagoniste a Euro2024. – Foto Ipa Agency – (ITALPRESS). mc/red 19-Feb-24 21:32

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: