Notizie locali
Pubblicità

Italpress news

L'Inter batte 2-1 la Lazio coi difensori Bastoni-Skriniar e torna in vetta

Simone Inzaghi domina e piega la sua ex squadra che resta comunque in partita sino alla fine

Di Redazione

A San Siro termina 2-1 la sfida tra Inter e Lazio, nel posticipo della 21esima giornata di Serie A. I nerazzurri vanno in vantaggio al 30' con Bastoni, Immobile riaggancia al 35' il risultato. Poi, nella ripresa, Skriniar incorna al 67' il gol-vittoria e i nerazzurri tornano in cima alla classifica di Serie A, scavalcando di nuovo il Milan (che ha peró giocato una gara in piú).

Pubblicità

Inzaghi ritrova la sua ex, l'unica capace di batterlo in tutto il girone d'andata ma stavolta non viene fermato dal passato. La prima vera occasione dell'Inter si presenta presto, ma Perisic alza troppo la mira di testa. La svolta sembra arrivare al 17', Lautaro infila in rete il suggerimento di Sanchez: dopo il controllo del Var, l'arbitro Pairetto annulla l'1-0 per fuorigioco millimetrico dell'argentino. La Lazio si salva ancora una volta grazie al miracolo di Strakosha sulla volêe del Toro.

Nulla può, invece, alla mezzora sugli sviluppi di calcio d'angolo: da fuori aerea Bastoni stoppa e tira in porta il pallone del vantaggio. A ruota il flash biancoceleste, Cataldi scodella da centrocampo e Immobile é bravo a beffare tutta la difesa, centrando il pareggio al 35' con il primo tiro in porta della gara. Poi c'é il tentativo chiuso male da Pedro, seconda occasione laziale del primo tempo.

Vivace la ripresa, a nessuna delle due basta l'1-1. Strakosha protagonista, mette i guantoni sulla punizione di Sanchez e sulla conclusione di Dumfries. L'Inter ci crede e al 67' trova il gol del nuovo vantaggio: punizione battuta da Bastoni, incornata di Skriniar per il 2-1. La Lazio ci prova nel finale con le ultime forze: debole il tentativo di Pedro, Immobile si vede annullare la doppietta per fuorigioco. I nerazzurri portano a casa una vittoria di forza, che li riporta in vetta a quota 49. I biancocelesti, fermi a 32 punti senza aver ancora vinto nel 2022, sono attualmente fuori dalla zona Europa. (ITALPRESS). 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: