Notizie Locali


SEZIONI
Catania 24°

Possibilità

Apre a Palermo la Casa dei rider: sarà intitolata ad Antonio Prisco

Sarà inaugurata lunedì 18 settembre alle ore 15 nell’European Palermo Youth Centre, il nuovo hub giovanile di via Pignatelli Aragona, 42, alla presenza del segretario generale Cgil Maurizio Landini

Di Redazione |

Apre a Palermo, su iniziativa di Cgil Palermo, Nidil Cgil e Filt Cgil, la casa dei rider: sarà inaugurata lunedì 18 settembre alle ore 15 nell’European Palermo Youth Centre, il nuovo hub giovanile di via Pignatelli Aragona, 42, alla presenza del segretario generale Cgil Maurizio Landini e del presidente nazionale Arci Walter Massa. L’inaugurazione della Casa dei Rider sarà il momento conclusivo di un fine settimana dedicato all’inaugurazione dell’EPYC, tra concerti, dibattiti, mostre e assemblee.

La casa dei rider di Palermo è intitolata al napoletano Antonio Prisco, ex coordinatore nazionale dei rider, morto nel 2021, a 37 anni. Con l’occasione a partire da oggi il centro, che sorge all’interno dell’ex opera pia Ardizzone, sarà aperto al pubblico per l’inaugurazione anche delle altre attività tra cui conferenze, corsi sportivi e di lingue, sportelli per i giovani, punto per lo smart working e un bar ristorante.Lunedì, dopo la scopertura di una targa e i saluti del presidente dell’Associazione The Factory – capofila del progetto Epyc – Federico Nuzzo e del segretario generale Nidil Cgil Palermo Francesco Brugnone, si svolgerà un’assemblea con i rider in preparazione della manifestazione nazionale della Cgil del 7 ottobre a Roma.Introdurrà l’assemblea Olga Giunta, segretaria Filt Cgil Palermo. Interverranno la segretaria Cgil Palermo Laura Di Martino e il presidente nazionale Arci Walter Massa. Concluderà il segretario generale Cgil Maurizio Landini. Previsti interventi dei lavoratori, per esplicitare i problemi e le richieste dei rider.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA