Notizie locali
Pubblicità

Lavoro

"Isola" Catania, 100 assunzioni nei prossimi mesi

Nell'hub di innovazione nato a giugno del 2021 dentro Palazzo Biscari, nuove opportunità di lavoro

Di Redazione

 

Pubblicità

CATANIA. Dopo 9 mesi dalla sua inaugurazione "Isola Catania" raddoppia e apre una nuova ala di Palazzo Biscari, destinata ad aziende, startup e talenti, festeggiando con l’edizione Spring del suo Festival dell’Innovazione Make in South. L’apertura della nuova ala diventa il motore di attrazione per aziende del centro-nord che intendono investire nel Mezzogiorno attraverso l’apertura di nuove sedi e progetti di south working.

Isola work, la seconda parte dell’hub di innovazione nato a giugno del 2021 dentro Palazzo Biscari, è stata infatti progettata proprio per accogliere aziende e startup che hanno bisogno di spazi dedicati al lavoro di team ampi.

Un’idea che ha subito riscosso successo attirando l’attenzione anche di grandi aziende che hanno scelto Isola per inaugurare delle unità di sviluppo. Sarà proprio nelle stanze del palazzo barocco seicentesco che nasceranno tanti progetti di innovazione, grazie anche alle nuove assunzioni che le aziende che vi prendono casa hanno già in programma di fare. Sono previste cento assunzioni entro il 2023 da parte di aziende come DigiTouch, Scai Lab, Rextart e dalle startup Huna, Poseidon, Monx, BiscuitWay e Migrants.

Una grande sfida di crescita per il territorio e di valorizzazione dei talenti, che hanno già a disposizione numerose opportunità formative che l’ecosistema di Isola è riuscita ad attrarre a Catania, tra cui i corsi su digitale e innovazione con Opinno Italia e quelli supportati da AWS. In particolare, il primo di questi corsi tratterà i temi dello sviluppo con tecnologia Java e avrà a disposizione 20 borse di studio offerte dalle aziende dell’ecosistema Isola.

A questo panorama si aggiungono inoltre numerose opportunità per chi vuole fare impresa o ha già una propria startup come le call for startup di Ferrovie dello Stato Italiane, che a Catania ha già aperto il suo innovation hub e si appresta a lanciare challenge verticali su più temi; Infratel, con opportunità sui temi di innovazione delle infrastrutture, UniCredit con la nona edizione del programma UniCredit Start Lab e Immediate, il primo acceleratore d’impresa europeo su media e entertainment. Ulteriori opportunità per le imprese sugli aspetti dei finanziamenti, investimenti e dell’internazionalizzazione sono state presentate da Invitalia, ITA - Italian Trade Agency, Mediterranean Phoenix e Arcadia Holding. 

“Le opportunità formative e di creazione d’impresa che portiamo a Catania con il nostro ecosistema di partner è strettamente legata allo sviluppo occupazionale - spiega Antonio Perdichizzi, founder di Isola-. Crediamo da sempre che la Sicilia sia una terra dalle potenzialità immense. Quello che troppo spesso è mancato è la possibilità di connettere le energie. Isola nasce proprio con la sfida di generare valore attraverso le relazioni e i progetti concreti che trovano grande risalto nelle edizioni stagionali del nostro Festival dell’Innovazione, Make in South, di cui ci avviamo a organizzare la quarta edizione”.

 

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA