Notizie locali
Pubblicità

Lavoro

Concorsi Regione siciliana: il 17 maggio a Palermo, Catania e Siracusa le prove scritte per gli aspiranti funzionari

La prova scritta consisterà nella somministrazione e risoluzione di un test di 60 quesiti a risposta multipla sulle materie d’esame

Di Redazione

Via alle prove scritte per gli 88 funzionari da assumere per il ricambio generazionale della Regione Siciliana. Fissata per il 17 maggio la procedura di selezione con la prova scritta per il primo dei sei profili a concorso, ovvero i 22 funzionari amministrativi, categoria D. "Il governo Musumeci sta procedendo speditamente all’espletamento delle procedure concorsuali come previsto. Da oggi sono partite le selezioni per gli addetti ai Centri per l’impiego - dice l'assessore regionale alla Funzione pubblica, Marco Zambuto - e andremo avanti con i funzionari dei Centri regionali per l’impiego e con la selezione, che parte il 17 maggio, degli 88 funzionari per assicurare il ricambio generazionale e professionale negli uffici della Regione".

Pubblicità

La prova scritta del concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento a tempo indeterminato, per 22 unità di personale a tempo pieno ed indeterminato, si svolgerà il giorno 17 maggio 2022, in due sessioni giornaliere, con convocazione dei candidati alle ore 10 (sessione mattino) e alle ore 15 (sessione pomeriggio) nelle tre sedi: a Palermo, nella Tendostruttura di Via Giuseppe Lanza di Scalea, per tutti i candidati residenti nelle province di Palermo, Agrigento e Trapani; a Catania, al Palaghiaccio di Viale Kennedy per i candidati residenti nelle province di Catania e Messina; e a Siracusa, nel Centro Fiera del Sud di Viale Epipoli per i candidati che risiedono nelle province di Siracusa, Enna, Caltanissetta, Ragusa e nelle altre regioni italiane o paesi esteri.

La prova scritta consisterà nella somministrazione e risoluzione di un test di 60 quesiti a risposta multipla sulle materie d’esame, da volgere nel tempo di 60 minuti, cui andrà aggiunto un tempo ulteriore per i candidati che ne hanno diritto, determinato ad insindacabile giudizio della Commissione esaminatrice. La prova si intende superata se è raggiunto il punteggio minimo di 21/30.

Per poter essere ammessi alla prova scritta i candidati dovranno presentare all’atto dell’ingresso nell’area concorsuale l'autodichiarazione Covid da firmare in sede concorsuale e un documento di identità in corso di validità. L'avviso e il calendario sono pubblicati nel sito internet della Regione Siciliana, Dipartimento regionale della Funzione pubblica e del personale. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA