Notizie locali
Pubblicità

Lo dico

Avola, amianto nella Riserva Orientata Cavagrande del Cassibile: "Nulla è cambiato!"

Di Redazione

Lo scorso 5 Settembre 2021 abbiamo ricevuto una segnalazione per degli accumuli di manufatti vari, presumibilmente in amianto/eternit, depositati illecitamente nell'area antistante il perimetro della Riserva Orientata Cavagrande del Cassibile, precisamente in Via Tangi, territorio che, stando a Google Maps ricadrebbe nel Comune di Avola.

Pubblicità

Ebbene, allo scorso 25 Aprile 2022, data degli ultimi scatti, sono trascorsi esattamente 7 mesi e 22 giorni o se preferite 234 giorni (di cui ben 167 lavorativi), dalla prima segnalazione che abbiamo ricevuto e successivamente inviato a Procura della Repubblica ed autorità.

Nulla è ancora stato fatto, nulla è cambiato. Tutto è rimasto uguale, nell'indifferenza di molti e per fortuna non di tutti. 

Ecco questa è la nostra odierna e quanto mai contemporanea interpretazione del NULLA DI FATTO!

respect_sicily
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: