Notizie locali
Pubblicità

Lo dico

Catania: denuncia del comitato Vulcania: “Troppi tombini  divelti"

Di Redazione

Il Comitato Vulcania a seguito delle segnalazioni ricevute e dai sopralluoghi eseguiti, sollecita per l’ennesima volta l’Amministrazione comunale e III municipalità ad intervenire urgentemente per la presenza, in via V. Giuffrida, Via L. Pirandello, Via Cifali e Via S. Sofia, di troppi tombini totalmente divelti e non visibili in particolare nelle ore serali, in mezzo ai marciapiedi. Solo alcuni transennati abbandonati e mai risistemati. Esistenti da troppi mesi, per non dire anni, senza che nessuno se ne sia preso cura, malgrado la vicinanza di diversi istituti scolastici e attività commerciali, zone molto trafficate dai pedoni. Interviene il Presidente del Comitato, Angela Cerri, “mi permetto di risegnalare e risollecitare, gli organi competenti di questo problema perché oltre ad essere molto pericoloso, la gente è costretta a convivere anche con i cattivi odori che fuoriescono dai tombini e non parliamo di zanzare, insetti e ratti. Un serio pericolo per tutti,  ma nessuno interviene. Non ci sono stati interventi, nonostante diverse segnalazioni da parte dei residenti delle zone su menzionate. Nel quartiere Borgo-Sanzio nessuna sicurezza stradale! Occorre porre fine a questa situazione. Si spera che non passino altri mesi o anni. Chiediamo l’urgenza di un immediato intervento risolutore del problema.”

Pubblicità

 

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: