Notizie locali
Pubblicità

Lo dico

Catania: nessuno svuota i cestini dei cani e non solo... di tutto e di più

Di Redazione

Catania, una città sempre più un immondezzaio. Si chiede al cittadino di fare la differenziata, ma non c'è uno che scopi marciapiedi e strade. Anzi si vede spesso scorrazzare per la vie principali il mezzo con gli addetti alle pulizie che non fanno il proprio dovere e andare su e giù a dimostrare, forse, che hanno fatto i chilometri previsti?! Chiedo a che servono? Non solo chi raccoglie la differenziata lascia spesso a terra sporco, forse qualche busta si sarà aperta lasciando cadere della sporcizia, ma chi dovrebbe pulire subito dopo magari lavando se si è raccolto l'umido. Per non parlare dei pochissimi cestini per le deiezione dei cani due in tutto il viale Mario Rapisardi e l'unico che c'è nella zona bassa è già pieno da giorni: una città nella m.... Ultima nota: chi ha eseguito lavori in fibra ottica ha lasciato sul marciapiede il loro sudiciume: grazie. Sarebbe il caso che chi di competenza chieda scusa alla città e restituisca la tassa della Tari a chi l'ha pagata. Un'organizzazione che fa acqua da tutte le parti. Auguriamoci che piova per avere un po' di pulizia.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA