Notizie locali
Pubblicità

Lo dico

Catania: percorso ad ostacoli per accompagnare i figli a scuola

Di Redazione

Finalmente è arrivato settembre. Per noi mamme e soprattutto per noi lavoratrici, separate ed orfane, si riapre finalmente la possibilità di lasciare i nostri amati bambini in un posto sicuro, la scuola.
Le mie figlie frequentano l'istituto comprensivo Giovanni Verga di Catania, sito in via Leopardi. 
Per evitare di posteggiare incivilmente e beccarmi una più che meritata multa, accompagno a piedi le bambine. 

Pubblicità

Il percorso è breve ma bisogna essere atletici e svegli anche sono appena le 7,45 del mattino. Inizia subito la corsa ad ostacoli per evitare di calpestare gli escrementi che ogni giorno puntualissimi più degli scolari, circondano l'istituto. 
Chi riesce nella mission impossible può sperare di raggiungere l'ufficio senza emettere odore sgradevole. 
Chi non riesce, come nel mio caso, torna indietro e cambia le scarpe. 
Perché, signori, già è complicato portare in spalla gli zaini di piombo e tenere per mano i bambini, se poi ne hai anche uno con disabilità allora è garantito che il pestaggio della cacca sarà inevitabile. 
E se per caso è il giorno fortunato e riesci a completare il percorso come un'atleta professionista, devi comunque ricordarti di non farti uccidere all'incrocio con via Macherione, dove, sebbene presente da anni un segnale stradale con divieto di transito dei mezzi negli orari di apertura e chiusura della scuola, sfrecciano ugualmente tutti i veicoli possibili e immaginabili. 
Ma mai una volante dei vigili urbani!

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA