Notizie locali
Pubblicità

Lo dico

Catania: stalli per le moto, in Via Cagliari, sempre occupati da auto

Di Redazione

A distanza di sei mesi circa, nessun interessamento da parte della Terza Municipalità e dell’Amministrazione comunale, sulle segnalazioni da parte del Comitato Vulcania, portavoce dei cittadini, i quali lamentano il mancato rispetto dei parcheggi riservati ai motociclisti in particolare in Via Cagliari, una delle principali strade del Quartiere Borgo-Sanzio, di fronte alla posta. Il malcostume è l’utilizzo degli stalli riservati ai mezzi a due ruote da parte di automobili. Si tratta di soste di non pochi minuti ma di occupazione abusiva di spazi per intere giornate, come testimoniano le foto. 
Testimonianza di un cittadino della zona: “Ci siamo rivolti più volte ai vigili, ma nessuno è intervenuto e la situazione non cambia!”
Interviene sulla questione la presidente del comitato, Angela Cerri: “C’è un silenzio assordante da parte della Terza Municipalità e dall’Amministrazione Comunale. La sosta irregolare delle auto oltre a costituire un disagio per i motociclisti contribuisce all’aumento dei motocicli sui marciapiedi e sulla strada, che a loro volta causano disagio e pericolo per i pedoni, specialmente per quelli a mobilità ridotta. Chiediamo al dipartimento competente di valutare la possibilità di installare dei dissuasori che non consentano alle autovetture di occupare i posti moto. Bisogna trovare una soluzione che ponga fine al mal costume di molti automobilisti che spesso per non pagare la sosta occupano gli stalli riservati ai motocicli, in una città nella quale il mezzo a due ruote viene ampiamente utilizzato. Richiediamo e riproponiamo al Consiglio della III Municipalità di deliberare e richiedere al dipartimento Viabilità e Mobilità Urbana di pensare ad un sistema che inibisca la sosta delle autovetture negli stalli riservati ai mezzi a due ruote in Via Cagliari. I cittadini si aspettano risposte immediate.” 

Pubblicità

Comitato cittadino Vulcania

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA