Notizie locali
Pubblicità

Lo dico

Catania, continua l'emergenza rifiuti: le segnalazioni dei cittadini

Di Redazione

Numerose segnalazioni continuano ad arrivare in redazione a causa dell'emergenza rifiuti in tutta la città di Catania: "In Via Messina a momenti non passano più le auto, noi residenti abbiamo difficoltà a fare manovra per accedere ai condomini. Ci sono cittadini di serie B che pagano lo stesso una tari altissima. Il comune non manda nemmeno un bobcat per liberare la strada. Questa è una vergogna, l’alibi delle discariche chiuse è inutile quando il comune" dimostra di non fare nulla per limitare il disagio e chiedere scusa ai propri cittadini 

Pubblicità
 

 

"Ecco cosa accade in Città, via Ingegnere: uscita emergenza di un garage condominiale completamente bloccata dall'immondizia, ruote di auto che non si muovono perché bloccate dall'immondizia. A chi dare la colpa? Sempre ad Apollo? Ma questa non è emergenza? Pago la tassa della spazzatura, anche alta, e poi sono costretta ad avere la spazzatura che ostacola il mio cammino, per non parlare dell'aroma che emana e la macchina bloccata che mi costringerà a chiedere aiuto a un gommista.  Sono indignata, anzi di più!"

La denuncia è del Comitato Vulcania, che a seguito delle tante segnalazioni ricevute e dai sopralluoghi eseguiti, documenta le condizioni in cui versa il quartiere. In diverse zone c’è una situazione di totale degrado, abbandono ed incuria. Da giorni c’è una sorta di micro-discariche a cielo aperto, montagne di spazzatura e sporcizia di ogni tipo, come testimoniano le foto. Uno spettacolo indecoroso che dura ormai da diversi giorni, nonostante le segnalazioni nessun viene a pulire. I cittadini non riescono a spiegarsi come sia possibile che in un quartiere, come Borgo-Sanzio, che è servito maggiormente dal servizio porta a porta per la raccolta dei rifiuti, siano ancora presenti dei bidoni e rifiuti abbandonati di qualsiasi genere. Occorre contrastare questa piaga adottando varie strategie, comprese le sanzioni, per arginare in ogni modo questa pessima consuetudine che ha ripercussioni sul decoro urbano e l’ambiente che ci circonda.
ANGELA CERRI
Presidente Comitato Vulcania

 

 

 

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA