Notizie locali
Pubblicità

Lo dico

Catania: via Novara e via Vercelli sono strade pubbliche o private?

Di Redazione

Vi sono a Catania due belle strade chiamate e definite via Novara e via Vercelli. La prima è interrotta da un possente cancello bianco che impedisce il passo veicolare per il prosieguo della stessa via Novara che poi s’inserisce con la via Quieta e via Canfora. Nessuno sa spiegare a quale titolo a oggi sussista il predetto ostacolo e a quale titolo autorizzativo sia stato posto al tempo. Parimenti nessuno spiega con atti certi la presunta proprietà’ delle strade suddette, in particolare la citata via Novara che viene annoverata a meta’ come strada privata ove sorge un cartello vistoso per tale titolo. La via in esame sovrasta dei garages di un plesso condominiale, a causa d'infiltrazione d’umidità, qualcuno pensa bene di esperire una segnalazione, dal che scaturisce un’ ispezione dei vigili del fuoco i quali predispongono un copioso verbale inoltrato al sindaco Salvo Pogliese. Il primo cittadino, sulla base di quanto ricevuto, emette un ‘ordinanza sindacale notificata a tutti i condomini interessati alla predetta via per il ripristino sicurezza e ogni azione atta a eliminare il danno causa umidità. Tale notifica comporta l’elaborazione di un computo metrico da parte di un professionista che estende un preventivo in atto approvato dai condomini sedicenti proprietari di circa 195 mila euro. Mia moglie Anna proprietaria di un locale sfitto da anni di media dimensione e dal cui rogito si evince che è confinante con via Novara, chiede nell’esercizio di un legittimo di diritto, di conoscere con assoluta certezza la titolarità delle vie. Nonostante le richieste formulate ai sensi delle vigenti norme in materia di trasparenza nessuno risponde. Nessuno interviene. Fatto è che inglobando le spese per ripristino delle strade Novara- Vercelli con tanto di targhe di marmo ben esposte, ritenute invece private senza alcun supporto, la somma di cui sopra pro capite di media comporta un esborso piu’ o meno di 550 euro mensili  applicabili sino Giugno del 2022.   Possibile che mia moglie Anna debba fronteggiare con difficolta’ oggettiva questa somma(con una pensione ridotta nonostante 2 lauree nel cassetto per effetto legge Fornero) senza avere conoscenza dell’effettiva titolarità di queste strade e pur con atto pubblico che individua l’immobile di sua proprietà confinante con una strada pubblica ? E’ possibile che la cittadinanza catanese non possa fruire della veicolarità di queste vie se le stesse sono pubbliche in quanto vie, peraltro fornite da illuminazione pubblica?

Pubblicità

dott. Carlo Teri
In fede dott.Carlo Teri

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: