Notizie locali
Pubblicità

Lo dico

Forze Armate: strade sicure, avvicendamenti in Sicilia. I Reggimenti della Brigata “Aosta” si alternano nell'ambito dell'operazione “Strade Sicure”.

STRADE SICURE, AVVICENDAMENTI IN SICILIA

I Reggimenti della Brigata “Aosta” si alternano nell’ambito dell’operazione “Strade Sicure”.

Nei giorni scorsi è avvenuto il passaggio di consegne alla guida dei Raggruppamenti “Sicilia Orientale” e “Sicilia Occidentale” nell’ambito dell’operazione “Strade Sicure”. Nella parte orientale dell’isola il 62° Reggimento Fanteria “Sicilia” ha ceduto la responsabilità dell’operazione al 24° Reggimento artiglieria terrestre “Peloritani”, mentre a occidente i genieri del 4° Reggimento sono subentrati ai Lancieri d’Aosta.

I passaggi di consegne sono stati sanciti nel corso del rispettivi back brief in modalità videoteleconferenza al quale ha partecipato il Comandante delle Forze Operative Sud, Generale di Corpo d’Armata Giuseppenicola Tota.

Il Colonnello Paolo Divizia, nel cedere le consegne del Raggruppamento “Sicilia Orientale” al parigrado Salvatore Russo, ha illustrato il bilancio dei diciotto mesi di attività operative condotte nella Sicilia orientale, dove 400 militari dell’Esercito sono costantemente impiegati e garantiscono la sicurezza nelle province di Catania, Messina e Ragusa, in concorso alle Forze di Polizia, per la vigilanza d'infrastrutture e siti sensibili quali porti, aeroporti, piazze, stazioni ferroviarie, Tribunali e Centri di Accoglienza.

Di Redazione

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA