Notizie locali
Pubblicità

Lo dico

Catania, protesta Usb VV.F. "Droni al posto dei vigili del fuoco"

Di Damiano Scala
Pubblicità

Convenzioni e dispositivi di soccorso in primo piano nella protesta di stamattina, da parte della rappresentanza dell’Usb Vigili del Fuoco, davanti al comando centrale di via Beccaria a Catania. Un sit-in per chiedere, ancora una volta, certezze nell’immediato futuro in un momento dell’anno- quello estivo- dove le emergenze ed i rischi legati ai roghi aumentano enormemente in tutta la regione. “Stiamo aspettando ancora l’applicazione delle convenzioni boschive- afferma Carmelo Barbagallo, coordinatore regionale Usb Vigili del Fuoco Sicilia- firme che finora non ci sono state e che sicuramente non ci saranno. Parliamo di un accordo quadriennale disatteso con tutte le conseguenze del caso”. Il rischio, secondo i rappresentanti dell’Usb, è che in tutta l’Isola possano crearsi delle preoccupanti lagune all’interno della macchina di soccorso. “Non possiamo accettare una situazione simile- continua Bargaballo- pertanto continueremo la nostra protesta fino a quando non avremo risposte esaustive da parte delle istituzioni competenti”.

(video Davide Anastasi)

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità