Notizie locali
Pubblicità

Messina

L'appello di Maria Grazia Cucinotta a Musumeci: «Salvate l'ospedale alle Eolie»

 «Condivido - dice l'attrice - con i 15.000 cittadini delle Isole Eolie l’esigenza di garantire il diritto alla salute e alla sacralità della vita»

Di Redazione

Anche Maria Grazia Cucinotta è in prima linea per «salvare» l’ospedale delle Eolie. «Condivido - dice - con i 15.000 cittadini delle Isole Eolie l’esigenza di garantire il diritto alla salute e alla sacralità della vita assicurando un adeguato servizio sanitario e il buon funzionamento dell’ospedale di Lipari». L'attrice messinese si è rivolta in particolare al presidente della Regione Nello Musumeci e all’assessore regionale della sanità Ruggero Razza. «Mi rivolgo a voi - ha detto - perché possiate assicurare insieme a tutte le forze politiche e governative il diritto alla salute di tutti i cittadini e di tutti i turisti del nostro meraviglioso arcipelago». «Lasciare aperto un ospedale - ha concluso - e non fornire personale specializzato e strumentazione necessaria è una mancanza di rispetto per la vita». 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: